Collezione Bartolini - Album

Album di 77 disegni e 3 stampe.

Numero Scheda
00003701
Ubicazione Corrente
Palazzo Fraternita dei Laici, Arezzo, Via Vasari, 6
Appartenenza
Raccolta: Collezione Bartolini
Proprietario: Fraternita dei Laici, Arezzo
N. inventario (corrente)
2453 (I-LXXX)
Definizione Tipologia
Album
Tipologia Specifica dell'oggetto
Oggetto Complesso
Posizione:
Quantita':
Titolo
Album di Disegni.
Iconografia Soggetto:
Stampe e disegni con soggetti vari, 1841-1846.
Autori
Cecchi Giovan Battista - incisore
Reni Guido - Inventore
Bardi Giuseppe - Editore
Gamurrini Costantino - Inventore
Gamurrini Costantino - Disegnatore
De Giudici Maria - Disegnatore
Mannozzi Giovanni - Inventore
Bartolini Ranieri - diresse
Vartori Augusto - Disegnatore
Savelli Gregorio - Disegnatore
Datazione
Inizio XIX secolo - 1° meta' XIX secolo
Dati Tecnici
DESCRIZIONE OGGETTO:

Carte: non presenti pagine (i disegni incollati gli uni agli altri direttamente sono rilegati alla coperta); misure: 257x390; guardie: iniziale e finale; bianche: assenti; numerazione: assente.
Legatura: data :XIX; coperta: rigida, non piena; materia: piatti in cartone rivestito in carta tinta effetto marmorizzato (marrone, nero); dorso e angoli ricoperti in pelle marrone.

CONTIENE:
Miscellanea di 77 disegni (studi dal vero, studi da opere, schizzi, progetti ecc…) e 3 stampe di vari autori e varie tecniche con soggetti vari: paesaggi, architetture, scene religiose, ornati. Si segnalano in particolare gli studi dal monumento a Subbiano nella chiesa di Santa Maria (inv. 2453/XXXVI), studi da Piero della Francesca (2453/LVIII) e studio dalla facciata della Fraternita dei Laici (inv. 2425/LXVIII).

ISCRIZIONI: /
CARTELLINI: Nel piatto superiore al centro, è stato incollato un cartellino profilato da una cornice azzurra stampata e decorata con putti, mascheroni e festoni, all'interno manoscritta a lapis: "Album/di/ DISEGNI”.

TIMBRI:
Timbro "Fraternita dei Laici": ripetuto 80 volte nel recto delle carte.

FILIGRANE: vedi dati tecnici.
Timbri
Fraternita dei Laici
Filigrane
vedi dati tecnici.
Stato di Conservazione
discreto
Internamente le carte presentano molte piegature e ingiallimento diffuso.
Notizie storico Critiche
Viste le date 1841, 1843, 1844, 1846 presenti in alcuni disegni e la presenza dell’iscrizione “Bartolini diresse” su alcune di esse, si può supporre che i disegni furono eseguiti sotto la direzione del Bartolini, che tra il 1842 e il 1856 fu professore di disegno e architettura presso il Collegio Leopoldo della Scuola di Disegno e Modellazione.

< Torna all'indice